Categoria: Senza categoria

Lavorare troppo fa male, e in Europa l’Italia è tra i più stakanovisti

In questi giorni si sente molto parlare della proposta di Sanna Marin, la giovanissima nuova premier finlandese, di ridurre l’orario di lavoro a quattro giorni settimanali, ciascuno di 6 ore: “Una settimana lavorativa di quattro giorni, di sei ore ciascuno, con lo stesso stipendio. Perché non potrebbe essere il prossimo […]

Nuovi codici della tecnopolitica nella società in Rete – Euronomade

di Alberto Manconi Pubblichiamo la prima parte del testo scritto da Alberto Manconi per l’antologia sui Big Data curata da Daniele Gambetta, Datacrazia. Questo testo introduce una sezione finale del libro, Strategie dei corpi-macchina, curata dallo stesso Manconi, nel quale si fa riferimento al testo Reti di terza generazione per […]

Privacy Pubblica – Not

di Daniele Gambetta Tra direttive europee, vuoti legislativi e scambi di dati, rimane da riflettere su cosa sia oggi la privacy: un diritto universale, un valore commerciale o un dispositivo di controllo? «Il Parlamento europeo è il luogo dove Zuckerberg è venuto a scusarsi di fronte a tutti gli europei, […]

#Datacrazia. Divenire cyborg nella complessità – CheFare

di Daniele Gambetta Dall’introduzione a Datacrazia Se in questi tempi è evidente la necessità di elaborare analisi e riflessioni sull’influenza delle nuove tecnologie nella vita quotidiana e nella società, è anche facile accorgersi di come oggi, voler parlare di dati e algoritmi, significa voler parlare praticamente di tutto. […] Ci […]

Estetiche Interattive – L’Indiscreto

di Tommaso Campagna (Questo testo è tratto da Datacrazia. Grazie a D editore per la gentile concessione) Se gli uomini riuscissero a convincersi che l’arte è una precisa conoscenza anticipata di come affrontare le conseguenze psichiche e sociali della prossima tecnologia, non diventerebbero forse tutti artisti? O non comincerebbero forse […]